Conferenza

 

Giove: Giunoooooneeeeeee!
Giunone: Cosa c'è Giove?
Giove: Lo sai cosa mi ha detto Eco?
Giunone: Chi, Umberto?
Giove: Ma cosa cazzo c'entra Umberto Eco? Quello comparirà sulla faccia della terra fra qualche decina di eoni . No, dico Eco Eco, la nostra serva...
Giunone: Ma Eco è una svampita, invece Umberto...
Giove: Ma la pianti con questo Umberto? Eco mi ha detto che mi hai tradito!
Giunone: Ma daaaai Giooooove non è veeeero!... Ma se anche fosse dovresti prenderla con filosofia, come farebbe Umberto...
Giove: Se vai avanti con questo Umberto ti strangolo! Sei una svergognata, hanno ragione gli uomini a chiamarti boopide, la dea dagli occhi bovini. Hai gli occhi da vacca, ecco cos'hai!
Giunone: Ma Giove come ti permetti? Guarda che lo dico a Diana, quella è un'assassina e non ci mette né uno né due a infilarti una freccia nel cuore... Ma poi ce l'hai un cuore?... Ma sì che ce l'hai... Dai vieni qui, Giovino mio, che ti faccio fricci fricci sul pancino che ti piace tanto... Frcici fricci, fricci fricci...

 

Conferenza tenuta in occasione del ventennale di Psomega alla Sala della Provincia di Milano, Aprile 2005

profumi.pdf