Racconti

 

Poi, finalmente, esco.

La bocca impastata di fumo, gli occhi che bruciano, e nella testa il ritornello ­Due sorelle: Giuliana e Mithal Two sisters Dos hermanas Zwei scwestern- che da ormai più di due settimane mi inchioda al computer, da quando ho deciso di far risuonare in tutto il mondo, tramite la rete internazionale Indymedia e innumerevoli altri siti Internet, l'implorazione di Giuliana Sgrena e la denuncia di Mithal al Hassan, due voci che finiscono col confondersi per trasformarsi nel grido corale degli oppressi di ogni dove.

"Volgiti a me ed abbi pietà di me", diceva già più di tremila ani fa il Salmista. Già, e qualcuno dovrebbe avere pietà di me ­sospiro mentre mi infilo in ascensore- o quanto meno dirmi grazie. E invece un silenzio sconcertante...

 

 

 

 

in "Poliscritture", numero 1, a cura di Ennio Abate

magenta88.pdf